In questi giorni si sta compiendo ogni sforzo per garantire il funzionamento di tutti i servizi essenziali per la collettività.

Il Centro Agricoltura Ambiente G. Nicoli continua la sua attività di monitoraggio pollinico per fornire un servizio utile alla comunità, permettendo di restare informati sull’andamento della concentrazione dei pollini aerodispersi, in un momento particolare in cui è ancora più indispensabile riconoscere i sintomi delle patologie allergiche.

Riportiamo di seguito l’articolo pubblicato su Il Resto del Carlino.