Sapere

premiazione

Celebrazioni “Premiazione 20 anni di lavoro”

L’OPEROSA ha celebrato venerdì 14 ottobre la “Premiazione 20 anni di lavoro” dei 23 dipendenti che lavorano presso l’appalto storico RFI nell’ambito della giurisdizione territoriale della Direzione Territoriale Produzione di Firenze.

Alla cerimonia ufficiale, che si è svolta presso l’Hotel Mirò di Firenze, il Presidente Claudio Pozzi ha consegnato ai partecipanti i premi contenenti la targa di elogio e la medaglia d’oro, in presenza del Consiglio di Amministrazione e della Direzione operativa, i quali, per l’occasione, hanno voluto esprimere tutta la loro gratitudine e riconoscenza nei confronti dei lavoratori che in tutti questi anni hanno dimostrato un forte senso di appartenenza e fedeltà all’azienda.

La nostra avventura insieme ha avuto inizio del 2002 – l’intervento commosso del presidente Claudio Pozzi – quando L’OPEROSA si è aggiudicata l’appalto del servizio di pulizia e di mantenimento del decoro e servizi accessori di locali ed aree aperti al pubblico e non, ubicati in stazioni, impianti, uffici ed officine variamente dislocati nell’ambito della giurisdizione della Direzione Territoriale Produzione di Firenze. All’epoca – ha aggiunto il Presidente rivolgendosi ai lavoratori – siete stati uno dei maggiori cantieri acquisiti oltre i confini del nostro territorio locale. Grazie al vostro impegno e alla fiducia che avete riposto nell’azienda è stato possibile gestire l’organizzazione delle attività del cantiere che, in termini di professionalità, è sempre stato considerato con grande soddisfazione, con anche il riconoscimento della Stazione Appaltante”.

Il contratto in regime di proroga è ormai giunto al termine ed entro il mese di novembre avverrà il subentro della nuova azienda che si è aggiudicata la gara.

Il nostro percorso insieme sta per terminare. A nome di tutti ringrazio ognuno di voi per la dedizione riposta nell’azienda in tutti questi anni e auguro ai 129 dipendenti – di cui 87 uomini e 42 donne – un buon proseguimento delle attività lavorative, non senza la speranza di poterci rincontrare in futuro” – la conclusione di Claudio Pozzi.

I dipendenti hanno accolto il discorso del Presidente con un caloroso applauso, ringraziando L’OPEROSA per la gestione di questi anni, definita “unica”, come si legge anche nei post pubblicati sui Social.

Condividi l'articolo
Altre notizie

11 Luglio 2024

Siamo lieti di presentarvi un’iniziativa speciale che mira a creare un ambiente di lavoro ancora più inclusivo e vicino alle esperienze e alle realtà di [...]

8 Luglio 2024

L’OPEROSA S.p.A. SB ha recentemente approvato il Bilancio per l’esercizio 2023, che si è chiuso con un utile netto di 2.205.274 euro, un risultato che [...]

WHISTLEBLOWING (Decreto Legislativo 24/23)

In conformità al Decreto Legislativo 24/23, che è entrato in vigore di recente e che ha lo scopo di promuovere la trasparenza, la responsabilità e la tutela dei whistleblower, ovvero coloro che denunciano attività illegali o scorrette all’interno dell’azienda, L’OPEROSA ha attivato il canale di segnalazione interno, accessibile a tutti i dipendenti che consente di segnalare presunte violazioni o comportamenti illeciti in azienda, ed è stato progettato per garantire la riservatezza e la protezione dell’identità del segnalante, nonché dei soggetti coinvolti nella segnalazione, in caso si verifichino determinate circostanze.È importante sottolineare che L’OPEROSA si impegna a garantire la riservatezza e la protezione dei whistleblower che decidono di segnalare presunte violazioni, con misure di protezione contro eventuali ritorsioni dirette o indirette verso i segnalanti, in conformità della normativa stessa.